L'autore 
 
 
Pagina modificata il 30 agosto 2011 
 
 
Salve, il mio nome è Ernesto Menta e sono il responsabile di questo sito. 
 
Sono un ex scientologo, e dopo una lunga appartenenza durata 18 anni, ho lasciato Scientology. 
Già negli ultimi tre anni della mia appartenenza non frequentavo più l'organizzazione, ma avevo ancora fiducia nei principi e nelle tecniche di trattamento mentale di Scientology. 
Poi, dopo aver conosciuto altri punti di vista ed altre esperienze tramite Internet, dopo pochi mesi abbandono ufficialmente questo movimento. 
 
Nonostante Scientology contenga diversi lati positivi, è mia opinione che la sua dottrina, nella sua attuale forma, sia complessivamente negativa per la società. 
I miei scopi sono: 
 
1. Far conoscere il più possibile le testimonianze degli ex scientologist che hanno avuto una esperienza negativa, tramite link a pagine Internet che le contengono. 
2. Far conoscere il più possibile i lati discutibili di Scientology. 
3. Fare in modo che il maggior numero di persone scientologhe riflettano su Scientology e sulla loro appartenenza. 
 
Perché sto facendo questo ? 
Non per i soldi.  Tutti i soldi che ho speso, sono stati di tasca mia. 
Lo faccio per il bene della società e mio, e per dirla alla "scientologhese" lo faccio per "il maggior bene". 
Non voglio un ipotetico mondo futuro dove siano in vigore le regole di Scientology. 
 
Non voglio che altre persone vivano quello che sto vivendo io.  
Ritengo che la mia esperienza in Scientology sia la causa di un mio disturbo mentale, nato mentre facevo parte del suo staff, mentre facevo i suoi corsi e ricevevo i suoi procedimenti di miglioramento mentale. 
 
Nonostante qualcuno, vedendo questo sito possa ritenere che sia stato fatto da una persona non stupida, considera che per me anche modificare un SOLO LINK vuol dire provare uno sforzo mentale e un tempo di lavoro spropositato. Solo per la semplice azione di modificare UN LINK.  Sono ancora capace di effettuare certi lavori di tipo tecnico, ma bisogna distinguere dal poter fare una cosa e dal tempo necessario per farla.  Il tempo che io impiego è molto superiore (circa 3-5 volte) a quello che impiegherebbe un'altra persona con le stesse capacità e ciò mi impedisce di lavorare come tecnico presso una ditta. 
 
Questo mio disturbo, che si estende anche ad altre attività, è la maggiore rovina della mia vita. 
 
Ma c'è speranza: dopo alcuni mesi che sono uscito da Scientology ho avuto un grosso miglioramento personale: ho risolto un altro aspetto della mia personalità che mi dava molto fastidio. Sono sulla strada del miglioramento. 
 
E mentro cerco di migliorare, faccio in modo che altre persone ne sappiano di più. 
 
Ernesto Carmelo Menta